Seriate, schianto mortale in autostrada arrestato Ryon James Heyn

E’ finito in manette con l’accusa di omicidio colposo aggravato, furto, appropriazione indebita, guida sotto l’effetto di alcol e sostanze stupefacenti, guida senza patente, guida pericolosa e molti altri reati Ryon James Heyn, 26 anni, originario della Gran Bretagna ma residente nel Lecchese che ha provocato un incidente stradale mortale lungo la A4 a Bergamo. Il giovane si trova ricoverato in ospedale.

Viaggiava al volante della Mercedes classe A rubata qualche giorno prima al patrigno. Forse era ubriaco fradicio e aveva assunto anche droga. Nonostante la gravità di quello che ha commesso si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti. La patente che aveva in tasca non era valida. Gli era stata ritirata nel 2007 sempre per aver innescato una carambola e sempre perché positivo alla droga, ma nel 2012 con un imbroglio era riuscito a riottenerla.

Ha spiegato che voleva andare in Austria, per aprire un negozio di biciclette, il suo sogno, condiviso con un amici do 35 anni di Bernareggio, morto nello schianto avvenuto all’ingresso del raccordo autostradale con gli agenti di polizia che li tallonavano per fermarli dopo che non avevano pagato il pieno di benzina da 90 euro in una stazione di rifornimento a Caponago.

Nonostante fosse inseguito ha accelerato a 200 km orari, destreggiandosi tra gli altri automobilisti sino finire addosso ad un furgone Fiat Iveco con al volante un bolognese di 55 anni, a sua volta scagliato contro una Peugeot 206 su cui viaggiavano padre, madre e figlia di nemmeno un anno, tutti illesi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Seriate, schianto mortale in autostrada arrestato Ryon James Heyn Seriate, schianto mortale in autostrada arrestato Ryon James Heyn ultima modifica: 2014-08-13T10:13:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento