Pisticci, avviato tavolo tecnico sui crolli rione Scerra

L’amministrazione comunale di Pisticci rende noto che ieri si è riunito il tavolo tecnico operativo convocato dal sindaco per nuovi approfondimenti sui crolli che hanno interessato alcuni edifici del Rione Marco Scerra. 

Alla riunione hanno partecipato il sindaco Vito Di Trani, il vicesindaco Domenico Albano, gli assessori Pasquale Grieco, e Antonio Sassone, oltre che ai tecnici e il legale del Comune, rappresentanti di Acquedotto Lucano, la Basengas, l’impresa incaricata di eseguire i lavori, oltre ai consulenti di alcuni inquilini interessati all’evento. 

“Alla luce di nuove indagini eseguite congiuntamente agli organi interessati -fanno sapere dal Comune – si è potuto accertare la rottura di un adduttore di collegamento a un’utenza privata. La conseguente fuoriuscita di acqua ha determinato il crollo parziale della volta delle due case maggiormente interessate. Tale ipotesi sarebbe confermata dal fatto che in seguito alla chiusura della rete idrica della zona non si registrano evidenti fuoriuscite di acqua sia nei locali interessati sia in altri punti della zona dove erano visibili precedentemente. 

Lo scenario che si prefigura è compatibile con i dati satellitari forniti dal Cnr alla Regione Basilicata che farebbero escudere movimenti in atto” .Già da oggi – conclude la nota dell’amministrazione di Pisticci – è previsto l’avvio dei lavori di messa in sicurezza dei luoghi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisticci, avviato tavolo tecnico sui crolli rione Scerra Pisticci, avviato tavolo tecnico sui crolli rione Scerra ultima modifica: 2014-08-11T11:52:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento