Non si fa guerra in nome Dio

Lo ha detto Papa Francesco commentando le notizie dall’Iraq sulle “migliaia di persone, anche cristiani, cacciati dalle loro case, bambini morti di fame e sete durante la fuga, donne sequestrate; violenze di ogni tipo”.  “Distruzione dappertutto, di case, di patrimoni religiosi, storici e culturali. Tutto questo – ha aggiunto – offende gravemente Dio e l’umanità”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin