Vicenza, Scuola Prati pronto progetto riqualificazione edificio segnalato a Renzi

In attesa del via libera ufficiale allo sforamento del patto di stabilità, la giunta comunale  ha anticipato i tempi, approvando stamani il progetto definitivo dei lavori per la riqualificazione della scuola primaria Prati.
Si tratta del primo stralcio degli interventi segnalati a marzo al Governo su input del presidente del consiglio Matteo Renzi che a tutti i Comuni d’Italia aveva chiesto di indicare  una scuola-simbolo, da sistemare senza gravare sui conti del patto.
All’epoca Vicenza aveva scelto una delle scuole più vecchie e frequentate della città: l’elementare Prati, appunto, che risale al 1956 e ospita attualmente circa 330 allievi, proponendone la riqualificazione completa in tre anni per una spesa complessiva di 1 milione e mezzo di euro.
“Oggi – ha precisato l’assessore alla cura urbana Cristina Balbi – abbiamo dato il via libera al primo stralcio. Se, come ci è stato assicurato da Anci, potremo effettivamente sforare il patto di stabilità, con un primo investimento di 300 mila euro andremo a sostituire una parte delle finestre con infissi che rispettino i parametri del risparmio energetico e a rifare i servizi igienici”.
I lavori, che dovranno essere completati entro il 2014, potranno essere realizzati anche durante il periodo scolastico.
Le altre due tranche degli interventi necessari alla completa riqualificazione della scuola sono previste nel 2015 e nel 2016.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, Scuola Prati pronto progetto riqualificazione edificio segnalato a Renzi Vicenza, Scuola Prati pronto progetto riqualificazione edificio segnalato a Renzi ultima modifica: 2014-08-05T19:17:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento