Sogno di una notte di mezza estate al Globe Theatre

Al Silvano Toti Globe Theatre torna in scena Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare per la regia di Riccardo Cavallo. L’allestimento, divenuto ormai un classico della programmazione estiva del teatro, viene riproposto per l’ottavo anno consecutivo (da 6 fino al 17 agosto h.21.15). Questa volta sarà anche l’occasione per ricordare il regista, scomparso a ottobre 2013, al quale è dedicata tutta la stagione 2014 del Globe.

In Sogno di una notte di mezza estate, scritto in occasione di un matrimonio, si contrappongono tre mondi: il mondo della realtà (quello di Teseo, Ippolita e della corte), il mondo della realtà teatrale (gli artigiani che si preparano alla rappresentazione) e il mondo della fantasia (quello degli spiriti, delle ombre). La grandezza del Bardo sta nell’aver saputo coinvolgere questi tre mondi diversi, ciascuno con un suo distinto linguaggio: quello delle fate che alterna al verso sciolto canzoni e filastrocche, quello degli amanti dominato dalle liriche d’amore e quello degli artigiani, nel quale la prosa di ogni giorno è interrotta dalla goffa parodia del verso aulico.

Nel cast: Francesca De Berardis (Ippolita, Regina delle Amazzoni), Martino Duane (Teseo, Duca d’Atene), Claudia Balboni (Titania, Regina delle Fate), Daniele Grassetti (Lisandro), Fabio Grossi (Puck), Carlo Ragone (Oberon, Re degli Elfi). Traduzione di Simonetta Tra versetti. Musiche a cura di Stefano De Meo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sogno di una notte di mezza estate al Globe Theatre Sogno di una notte di mezza estate al Globe Theatre ultima modifica: 2014-08-05T18:20:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento