Concordia, partono le ricerche per trovare Russel Rebello l’ultimo disperso

Impegnati cinquanta uomini, tra questi i sub dei vigili del fuoco e gli speleologi, i sommozzatori dei carabinieri, della Marina, della Guardia di finanza e della Guardia costiera. Si parte dai ponti 3 e 4, fuori dall’acqua, dove si pensa possa trovarsi il cadavere del cameriere indiano. Poi toccherà al ponte 2 semisommerso e al ponte 1 sommerso.

Le ricerche saranno coordinate dal comandante della Capitaneria di porto di Genova, Vincenzo Melone.

9 su 10 da parte di 34 recensori Concordia, partono le ricerche per trovare Russel Rebello l’ultimo disperso Concordia, partono le ricerche per trovare Russel Rebello l’ultimo disperso ultima modifica: 2014-08-05T08:17:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento