Refrontolo, la situazione è surreale e terribile

Sul posto è giunto anche l’assessore provinciale alla Protezione Civile Mirco Lorenzon che parla ai media di “una scena difficile da descrivere. Il fango ha sommerso ogni cosa, si vedono auto, tavoli, sedie, rami e fieno che galleggiano”. “Credo che molti si siano salvati solo perchè capaci di appendersi a tronchi e rami per evitare di essere trascinati via” afferma Lorenzon. Sotto il tendone, secondo la prima ricostruzione fatta dai soccorritori, almeno un centinaio di uomini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Refrontolo, la situazione è surreale e terribile Refrontolo, la situazione è surreale e terribile ultima modifica: 2014-08-03T02:01:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento