Due accordi per migliorare la viabilità del Pratomagno interventi per 1,3 milioni

Riqualificare e mettere in sicurezza la viabilità del Pratomagno, nei due versanti del Casentino e del Valdarno. E’ questo l’obiettivo di due accordi di programma sottoscritti oggi in Regione dall’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli e dai rappresentanti dei Comuni di Poppi, Castel San Niccolò, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Reggello e dell’Unione Comuni del Casentino. Le risorse complessivamente a disposizione per gli interventi sono pari a 1,3 milioni di euro.

“Si tratta di un intervento molto significativo per queste strade di montagna – sottolinea l’assessore Ceccarelli –. Gli accordi che abbiamo sottoscritto oggi ci permetteranno da una parte di migliorare i collegamenti dell’area montana del Pratomagno con il fondovalle e dall’altra di consentire una migliore fruizione del patrimonio agricolo e forestale a beneficio dei residenti e anche dei turisti”.

Per la dorsale casentinese l’accordo permetterà di utilizzare, per gli obiettivi previsti, risorse per 869.000 euro, in gran parte di provenienza regionale (il 90%, pari a 790.000 euro), mentre il resto sarà di pertinenza dei comuni interessati. Grazie a queste risorse sarà possibile effettuare vari tipi di interventi: asfaltatura di alcuni tratti sterrati, ripresa di buche e avvallamenti, ripristini. Il sistema viario principale dell’area casentinese del Pratomagno è costituito da una viabilità panoramica di circa trenta chilometri che dalla località Quota in Comune di Poppi arriva alla località Secchieta nel Comune di Montemignaio, da qui si sviluppa per qualche chilometro nel Comune di Reggello (Firenze), fino alla località Croce Vecchia, per poi ricongiungersi alla strada regionale n. 70, in località Castello del Comune di Montemignaio. Alla viabilità panoramica si accede attraverso una ramificazione di viabilità comunali di collegamento che hanno origine nelle aree collinari più urbanizzate e costituiscono la maglia di connessione fra fondovalle e la montagna Pratomagno. Gli interventi previsti dall’accordo riguarderanno sia la viabilità panoramica che alcuni tratti delle arterie di collegamento.

Per quanto riguarda la dorsale valdarnese (la firma ha coinvolto in questo caso anche il Corpo forestale dello Stato),saranno disponibili 341mila euro, il 90% dei quali, pari a 310mila euro, di provenienza regionale; il resto è carico del Comune di Reggello. I lavori che si realizzeranno consistono nel ripristino delle normali e funzionali condizioni di comfort e sicurezza della strada di Secchieta, che collega l’abitato di Vallombrosa con la località di Secchieta e con il centro abitato del comune di Montemignaio. Attualmente la sede stradale presenta condizioni di degrado dovuti alla completa usura dell’asfalto. Grazie a queste risorse sarà possibile effettuare vari tipi di interventi: asfaltatura, ripresa di buche e avvallamenti, vari interventi di manutenzione e ripristino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Due accordi per migliorare la viabilità del Pratomagno interventi per 1,3 milioni Due accordi per migliorare la viabilità del Pratomagno interventi per 1,3 milioni ultima modifica: 2014-07-29T18:38:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento