Silvio Berlusconi richiama il centrodestra all’unità

Berlusconi annuncioL’ex Premier invita a “costruire non un cartello elettorale, che non servirebbe a nulla, ma una piattaforma politica comune in vista delle prossime scadenze elettorali”. E’ quanto scrive Silvio Berlusconi un una lettera aperta. L’ex Cavaliere non punta alle “sommatorie numeriche” e lancia un appello per “ricominciare senza rivendicare primogeniture, non da un accordo fra vertici di partiti, ma dal basso”.

Il leader di Forza Italia si dice cosciente delle “differenze, anche significative, di linguaggio, di metodo e di contenuti. E’ naturale che sia così: non siamo lo stesso partito e non immaginiamo di diventarlo”. “Tuttavia queste differenze non escludono un minimo comun denominatore, che è il nostro tratto distintivo rispetto alla sinistra: la centralità della persona, dell’uomo, del cittadino rispetto allo Stato, la richiesta pressante di uno Stato più leggero e quindi anche più efficiente, che imponga meno tasse e meno burocrazia e garantisca più libertà”.

Silvio Berlusconi osserva come siano secondarie “le questioni di leadership, di candidature,di liste o di organigrammi. Questo è il punto d’arrivo, non quello di partenza, di un percorso lungo e graduale, che abbiamo il dovere di intraprendere”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento