Milano, voragine di 12 metri in Corso di Porta Romana

Il terreno ha ceduto e si è aperta una grossa voragine di circa 12 metri di profondità e dell’ampiezza di sei metri per tre. A creare il “cratere” è stata la rottura di una congiunzione tra la tubatura principale che trasporta l’acqua potabile e i tubi dei condomini. Dalle prime valutazioni sembrerebbe la rottura di una tubazione per il trasporto dell’acqua potabile ad aver causato il cedimento del manto stradale, seguito poi dalla creazione di un buco riempitosi di acqua piovana che avrebbe raggiunto anche gli scantinati degli edifici nei pressi del civico 123 dove è avvenuto il danno.

La polizia locale, i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e i tecnici del Comune sono arrivati sul posto e la strada è stata chiusa.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin