Napoli, i parcheggiatori abusivi si incatenano all’esterno dell’Ospedale Cardarelli

Da sempre “ l’anello ospedaliero ” rappresenta il nodo nevralgico della viabilità nella zona collinare nonché il punto di maggiore attenzione da parte della Polizia Locale.
L’intervento, deciso e incisivo sulla zona, ha visto lo spiegamento del personale dell’Unità Operativa Vomero–Arenella del capitano Giuseppe Cortese in collaborazione con la Napolipark che gestisce l’area riservata alla sosta regolamentata dalle “strisce blu”.
Complessivamente sono stati 120 i provvedimenti sanzionatori adottati nei confronti dei parcheggiatori abusivi, per un ammontare di circa 93.000 euro, provvedimenti che hanno comportato la segnalazione degli stessi al Questore di Napoli per l’adozione di misure di prevenzione (fogli di via e avviso orale).
Il presidio costante ha garantito la scorrevolezza del flusso veicolare.
L’attività coordinata tra Polizia Municipale e Napolipark continuerà nei prossimi giorni.

Da qui la protesta contro l’attività di controllo e prevenzione della Polizia Municipale. I parcheggiatori abusivi si sono incatenati all’esterno dell’Ospedale Cardarelli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, i parcheggiatori abusivi si incatenano all’esterno dell’Ospedale Cardarelli Napoli, i parcheggiatori abusivi si incatenano all’esterno dell’Ospedale Cardarelli ultima modifica: 2014-07-25T09:49:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento