Palermo, universitaria di 29 anni aggredita in via Todaro

75

In due si sarebbero avvicinati alla studentessa, le avrebbero chiesto una sigaretta e poi senza motivo le avrebbero sferrato un pugno in faccia. Si tratterebbe del “knockout game”, made in Usa, che consiste nel prendere a pugni senza motivo i passanti. La studentessa è stata trasportata in ospedale e medicata. Non è in gravi condizioni. La giovane ha raccontato agli agenti che i due aggressori sono andati via ridendo.