Marsala, il sindaco Giulia Adamo si è dimessa dopo la condanna per concussione

Ora c’è attesa per la nomina di un commissario straordinario. Giulia Adamo, ex presidente della provincia regionale di Trapani e parlamentare regionale, era stata eletta nel maggio 2012 con il sostegno di Udc, Pd e Lista Crocetta. Lo scorso 16 luglio, era stata condannata in appello a 2 anni e 10 mesi e 5 anni di interdizione dai pubblici uffici. Tre giorni dopo la sentenza, il prefetto di Trapani, Leopoldo Falco, aveva sospeso Adamo per 18 mesi sulla base della legge Severino, annullando, inoltre, l’atto di nomina a vice sindaco di uno degli assessori a lei più vicino, Benny Musillami, al posto di Antonio Vinci.

Con le dimissioni di Adamo decade l’intera giunta municipale, al posto della quale la Regione, in attesa di nuove elezioni amministrative, dovrà nominare un commissario straordinario. Rimane in carica, nel frattempo, il Consiglio comunale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Marsala, il sindaco Giulia Adamo si è dimessa dopo la condanna per concussione Marsala, il sindaco Giulia Adamo si è dimessa dopo la condanna per concussione ultima modifica: 2014-07-24T03:07:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento