Ugl Basilicata su linee ferroviarie

L’Ugl Basilicata invita l’assessore regionale Berlinguer ad effettuare visite sulle linee ferroviarie utilizzate ogni giorno dai pendolari della Basilicata verso i luoghi di lavoro o studio, affinché – sottolinea il sindacato in una nota – possa provare di persona tutti i disagi che persistono sulle direttrici Lucane della Potenza – Melfi, Bradanica, Ionica, Basentana, Sinnica.

“Se i treni che viaggiano in Toscana, da dove proviene l’assessore, hanno i moscerini spiaccicati sui finestrini – hanno sottolineato i sindacalisti Tancredi e Giordano – al sud sono più veloci i moscerini dei treni e ci auguriamo che l’assessore nel fare il suo viaggio si sia reso conto di persona dello stato delle cose. Se l’assessore ha notato che nel suo viaggio magari mancava anche l’acqua in tutti i bagni della carrozza, a Berlinguer confermiamo la nostra tesi che non c’e’ da scandalizzarsi: nei treni che vanno al sud, l’acqua non c’e mai o se si trova l’acqua, non il sapone per le mani. Non è giusto che si rivendichi sempre e comunque il pagamento dei corrispettivi del contratto di servizio senza che alcun peso venga dato alla qualità di quest’ultimo. Un contratto che si rispetti ha una prestazione e una controprestazione. Cosa fa Trenitalia per dimostrarsi adempiente? E’ questo il servizio che garantisce? Da ora in avanti si attiveranno veramente tutti gli strumenti ispettivi necessari a monitorare la qualità del servizio?”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ugl Basilicata su linee ferroviarie Ugl Basilicata su linee ferroviarie ultima modifica: 2014-07-22T03:09:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento