Pozzuoli, quarantenne picchia vigili in servizio

Una pattuglia di vigili urbani in servizio di controllo è stata aggredita e malmenata. Un’agente ha fermato un diciottenne a bordo di uno scooter; ha verificato che era senza assicurazione e l’ha denunciato con sequestro del mezzo. Il giovane a quel punto è andato in escandescenze, con parolacce e urla. Ha chiamato al telefono il papà, un uomo di 42 anni del Rione Toiano, che pochi minuti dopo si è fiondato al porto e ha picchiato i due vigili.

La poliziotta è stata centrata da un pugno in pieno volto, con prognosi di 7 giorni. Il suo collega, invece, è stato raggiunto da uno schiaffo e da un calcio allo stomaco con prognosi di 3 giorni. L’aggressore si è dileguato. Carabinieri e Vigili Urbani sono andati anche a casa sua ma l’uomo era irreperibile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pozzuoli, quarantenne picchia vigili in servizio Pozzuoli, quarantenne picchia vigili in servizio ultima modifica: 2014-07-20T13:46:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento