Antonio Conte non è più l’allenatore della Juventus

Antonio ConteL’entourage del tecnico salentino ha incontrato la dirigenza del club per discutere il rinnovo del contratto ma, a quanto si apprende, le parti non hanno trovato l’intesa sul prolungamento e l’allenatore ha deciso di interrompere il rapporto con il club.

La società ha ufficializzato la separazione, avvenuta in forma consensuale, dopo tre anni ricchi di successi. I favoriti per subentrargli sono Massimiliano Allegri e Roberto Mancini. Mentre lo stesso Conte potrebbe entrare nel mirino della Nazionale per la successione a Cesare Prandelli.

La “bomba” arriva proprio il giorno successivo al raduno a Vinovo. I recenti sviluppi nel condurre la campagna acquisti non sono piaciuti ad Antonio Conte. I due giocatori in cima alla lista erano Cuadrado e Sanchez. Ma non arriveranno. Evra era un elemento su cui il tecnico di Lecce aveva espresso perplessità. La goccia che potrebbe aver fatto traboccare il vaso potrebbe essere Arturo Vidal. La società aveva garantito che non sarebbe stato venduto, ma il Manchester United, fresco di accordo milionario con l’Adidas, ha alzato l’offerta, trovando l’accordo con la Juve.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento