L’Italia di Renzi un Paese con dieci milioni di poveri

Numeri da fare “paura” e che non scalfiscono affatto l’ex sindaco di Firenze intento a fare promesse da marinaio. 10.048.000 persone vivono in povertà relativa. Si tratta del 16,6% della popolazione. Tra questi 6.020.000 sono poveri assoluti. Non riescono ad acquistare beni e servizi per una vita dignitosa (9,9%). Lo rileva l’Istat nel report sulla Povertà in Italia.

Tra il 2012 e il 2013 l’incidenza di povertà relativa tra le famiglie è stabile (dal 12,7% al 12,6%), mentre la povertà assoluta è aumentata, specie al Sud. Sono poveri assoluti 725 mila persone in più tra quelle che vivono nel Mezzogiorno.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin