Venezia, primo Bilancio sociale del Policlinico San Marco

Lunedì 14 luglio, alle ore 11, al municipio di Mestre si terrà un incontro pubblico promosso dalla Municipalità di Mestre Carpenedo in occasione della presentazione del primo Bilancio sociale del Policlinico San Marco. Si tratta di un documento che le organizzazioni redigono volontariamente rivolgendosi a tutti coloro che hanno un interesse per l’attività svolta dall’organizzazione, finalizzato a comunicare le ricadute sul piano economico, ambientale e soprattutto sociale.

Interverranno il presidente e la delegata alle Politiche sociali della Municipalità di Mestre-Carpenedo, Massimo Venturini e Chiara Puppini, il direttore generale della Ulss 12 Veneziana, Giuseppe Dal Ben, il direttore generale e il direttore sanitario del Policlinico San Marco, Alberto Graffitti e Renzo Malatesta, i consiglieri regionali del Veneto, Gennaro Marotta, Bruno Pigozzo e Alberto Tesserin, il presidente regionale di Codacons, Franco Conte, la presidente di Humanitas Venezia, Giulia Brugnone, il presidente della San Vincenzo, Guido Rossato e i rappresentanti sindacali del Policlinico San Marco.

Il documento che verrà presentato è stato elaborato con i lavoratori, le rappresentanze sindacali, le associazioni di volontariato, le rappresentanze dei cittadini e sarà illustrato, alle forze politiche, ai cittadini e ai loro rappresentanti con l’obiettivo di valorizzare il capitale sociale che un’organizzazione conserva e sviluppa. Infatti malgrado l’attuale momento di crisi in cui le risorse economiche pubbliche e private sono scarse, risulta strategico “dare valore” all’insieme di elementi che sono solitamente trascurati dai bilanci economici come la qualità dei servizi, le relazioni umane, l’innovazione, la formazione e l’umanizzazione della sanità.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, primo Bilancio sociale del Policlinico San Marco Venezia, primo Bilancio sociale del Policlinico San Marco ultima modifica: 2014-07-13T12:09:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento