Dolore a Correggio per l’omicidio del medico Amos Bartolino

Amos BartolinoAmos Bartolino, reggiano, si è laureato in medicina e chirurgia nel1987 a Parma con lode e specializzato in oftalmologia nel 1991 presso l’Università degli studi di Parma, sempre con lode.

Inizia la carriera come assistente medico nel 1990 nella clinica universitaria Erlangen-Norimberga, dal 1992 al 1996 all’ospedale di Brunico, dal 1996 per quattro anni ha lavorato presso il reparto di oculistica dell’Arcispedale S. Maria Nuova di Reggio Emilia e dal 2000 all’ospedale di Carpi, dove dal 2010 ha assunto la responsabilità di direttore di struttura complessa di oculistica.

Il dottor Bartolino, autore di numerose pubblicazioni, vanta un’ampia casistica di attività chirurgica che comprende oltre 15.000 interventi di cataratta, 1.200 interventi di chirurgia vitreo-retinica, oltre 120 interventi per il trattamento del glaucoma, oltre 250 interventi di chirurgia corneale, 5 trapianti corneali, oltre ad attività routinaria per l’utilizzo di laser.

Oggi a Concordia sul Secchia il medico è stato assassinato dall’artigiano Carlo Ghidoni. Grande dolore e commozione per la scomparsa dello stimato professionista.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dolore a Correggio per l’omicidio del medico Amos Bartolino Dolore a Correggio per l’omicidio del medico Amos Bartolino ultima modifica: 2014-07-13T16:54:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento