Castellaneta, monsignor Claudio Maniago è il nuovo vescovo

Nominato da Papa Francesco. Finora Vescovo titolare di Satafi e Ausiliare di Firenze, Monsignor Maniago a Firenze era stato al centro di polemiche perché accusato, ingiustamente,  di aver insabbiato vicende di pedofilia che avevano coinvolto l’ex priore della parrocchia Regina della Pace di Firenze, don Lelio Cantini, padre spirituale di Maniago. Tutte le accuse contro monsignor Claudio Maniago si sono poi rivelate infondate.

La nomina di Claudio Maniago a vescovo di Castellaneta è un gesto “di fiducia e di affetto del Papa nei suoi confronti e della nostra comunità ecclesiale, un gesto per il quale dobbiamo gratitudine al papa”. Così il cardinale di Firenze Giuseppe Betori ha commentato l’annuncio. Claudio Maniago è vescovo ausiliare e vicario generale del vescovo di Firenze ed ha svolto questo incarico per 11 anni, collaborando con tre cardinali: Silvano Piovanelli, che lo ordinò sacerdote, Ennio Antonelli e adesso Giuseppe Betori il quale ha anche precisato che Maniago “manterrà a Firenze le stesse competenze e funzioni di vicario generale fino a quando non prenderà possesso della diocesi di Castellaneta”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento