Potenza, Forum Giovani su occupazione e formazione

Il presidente del Forum dei Giovani della Basilicata, Carmine Lombardi e il presidente della Commissione Garanzia Giovani, Emanuele Cavallo, esprimono soddisfazione per i risultati raggiunti dal tavolo del partenariato presieduto dall’assessore del Dipartimento alle Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca Raffaele Liberali.

“I lavori si sono svolti in un clima di confronto costruttivo con tutti i soggetti coinvolti ed è stato fatto il punto sul progetto che darà la possibilità ai tanti giovani lucani di immettersi nel mondo del lavoro, o completare il proprio percorso formativo.

Al tavolo, il Forum, dopo un lavoro della Commissione che ha cercato di ampliare la platea degli intervenuti per rendere più ampi e trasversali possibili i contributi, ha avuto modo di proporre elementi di discussione e sviluppo del finanziamento europeo come l’implementazione della campagna informativa non solo sulla rete ma anche con incontri tematici sul territorio, la creazione di una banca dati per le imprese selezionate come fruitori dei fondi per la creazione di un “coefficiente di credibilità”, e l’istituzione di un gruppo di lavoro che possa monitorare valutare l’ efficacia degli interventi al fine di calibrare al meglio i prossimi strumenti per l’occupazione e la formazione”.

Le nostre proposte, hanno evidenziato Lombardi e Cavallo, sono state recepite dal tavolo regionale, a tal proposito registriamo una inversione di tendenza rispetto al passato, nei metodi e nell’approccio al tema della disoccupazione giovanile.

“Un piccolo segnale che non ci induce ad abbassare la guardia ma ci spinge a implementare il lavoro che come Forum dei Giovani stiamo facendo a sostegno delle politiche formative ed occupazionali”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, Forum Giovani su occupazione e formazione Potenza, Forum Giovani su occupazione e formazione ultima modifica: 2014-07-11T16:51:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento