Alla palazzina Marfisa serate di musica e solidarietà nell’estate ferrarese

Oltre centotrenta artisti per un mese di serate musicali nel segno della solidarietà. L’appuntamento è quello con i concerti di ‘Musica a Marfisa d’Este’ e la cornice è quella del loggiato della palazzina di corso Giovecca dove, dal 16 luglio al 17 agosto, si alterneranno gruppi e solisti con proposte per tutti i gusti.

La regia della rassegna è come sempre del Circolo Amici della Musica “G. Frescobaldi”, in convenzione con la Fondazione Teatro Comunale Claudio Abbado e il supporto dell’Assessorato comunale alla Cultura e dei Musei civici di Arte Antica.

“Siamo felici – ha dichiarato stamani in conferenza stampa l’assessore comunale alla Cultura Massimo Maisto – che per il terzo anno gli organizzatori abbiano deciso di confermare la palazzina Marfisa come teatro di questa prestigiosa manifestazione che già negli scorsi anni ha favorito un incremento delle visite a questo importante spazio monumentale cittadino. Spero che ancora una volta gli spettatori ferraresi sappiano essere generosi contribuendo con le loro offerte a supportare l’associazione scelta come beneficiaria del ricavato della manifestazione”.

Tutti gli artisti coinvolti, come spiegato infatti dal coordinatore artistico del Circolo Frescobaldi Marco Buganza, si esibiranno a titolo gratuito per sostenere, assieme agli organizzatori, i progetti dell’Associazione Malati Alzheimer (AMA) di Ferrara, cui andrà il ricavato dei concerti, tutti con ingresso a offerta libera.

LA SCHEDA a cura del Circolo Frescobaldi

Mercoledì 16 luglio partirà a Ferrara la terza edizione di “Musica a Marfisa d’Este”.  Organizzata dal Circolo Amici della Musica “G. Frescobaldi”, in convenzione con la Fondazione Teatro Comunale Claudio Abbado e il supporto dell’Assessorato comunale alla Cultura e dei Musei civici di Arte Antica, comprende ventotto serate che avvicenderanno sul palco allestito nel loggiato di Marfisa d’Este, gruppi musicali e solisti, tra musica d’arte e intrattenimento di qualità.

La rassegna di corso Giovecca 170, inaugurerà il 16 alle 21.30 all’insegna del Tango con la coppia di ballerini Giulia Casadio – Daniele Pierantozzi e l’apporto musicale del chitarrista Agostino Maiurano col soprano Ieva Manoni. Gli attori Shamira Benetti e Mario Montano arricchiranno la serata con brevi recitazioni.

Proseguirà il 17 luglio con la “Fantasia a colori” della pianista Nadia Fanzaga, recital solista che fa da vernice alla mostra pittorica di sue opere che resteranno permanentemente in visione nel loggiato durante l’intero periodo della rassegna musicale.

Nell’ambito della musica classica saranno ospiti diverse formazioni in duo strumentale e vocale con pianoforte: Lorenzo Cagnani (clarinetto) – Marco Giardini (22 luglio), Gianni Fassetta (fisarmonica) – Donato Giupponi (24 luglio,) Monika Brychtova (soprano) – Augustin Kuzela (26 luglio), Mario Donnoli (violino) – Lorenzo Galliera (31 luglio), Arianna Tieghi (clarinetto) – Lorenzo Meo (6 agosto), Mara Paci soprano – Paolo Lazzarini pianoforte (14 agosto), Mirella Golinelli soprano – Letizia Venturini pianoforte (15 agosto), cui si unirà il duo a plettro Stefano Franzoni mandolino – Franco Sartori chitarra (27 luglio), e quello costituito da Daniela Delle Carbonare al violino e Marcello Grandesso alla fisarmonica (12 agosto).

Gli appassionati di pianoforte avranno l’occasione di ascoltare il vincitore del Concorso internazionale “Andrea Baldi” (23 luglio), e i solisti Antonio Danza (30 luglio), Matteo Cardelli (5 agosto), Paolo Zentilin  (7 agosto), Marco Giardini (9 agosto), Jacques Lazzari (10 agosto) e Rina Cellini (16 agosto).

Non mancheranno formazioni musicali più ampie come il Coro polifonico San Gregorio Magno diretto dal M° Antonio Rolfini, l’Ensemble barocco costituito da Simone Baroni e Filippo Bergo ( violini), Luciano D’Orazio (cembalo), Matteo Chicchitti (violone);  e l’orchestra “Ensemble per caso” con i più celebri concerti di Vivaldi.

Anche quest’anno verrà proposta al pubblico una selezione d’opera in forma di concerto. Si tratta de “La Traviata” di Giuseppe Verdi che vedrà protagonisti Sabrina Brigo – Violetta, Mario Leonardi – Alfredo, Paolo Porfiri – Germont, Alice Rognini – Annina , Luca Marcheselli – Dottor Grenvil, pianista collaboratore Davide Finotti e direttore artistico Gigliola Bonora.

Chi cerca musica ancor più popolare troverà sicuro interesse nell’omaggio alla canzone d’autore italiana e d’oltreoceano tributato il 20 luglio da Francesca Marchi – voce, Corrado Calessi – pianoforte, Simone Baroni, Federica Caselli , Cecilia Maria Ceroni, Elisa Facchini, Giorgio Riberto, Davide Silimbani – violini, Filippo Benvenuti, Francesca Fogli – viole, Andrea Franchi, Alberto Frignani – violoncelli. Nei primi tre giorni di agosto avremo in successione “Brasilian Songs” con Sarah Jane – voce e Gianni Partner – pianoforte; Tanghi celebri e melodie retrò con  Simone Montanari – violoncello, e Antonio Rolfini – pianoforte; “Smooth Jazz” con Bessie Boni – voce e Alessandro Cardi – chitarra. L’8 agosto verranno proposte le “Canzoni della dolce vita” con Rossella Graziani – voce e Luigi Sidero – pianoforte. La rassegna si concluderà il 17 agosto con un atteso omaggio alla musica dei Nomadi offerto dalla celebre cover band Alinere.

L’ingresso ai concerti è a offerta libera e il ricavato andrà all’Associazione Malati Alzheimer (AMA) di Ferrara. L’impegno del Circolo Frescobaldi e degli oltre centotrenta artisti che anche quest’anno parteciperanno a titolo gratuito per una iniziativa benefica, vuole testimoniare quanto la musica possa diventare veicolo di solidarietà e tradursi in aiuto concreto per i progetti che i volontari dell’AMA di Ferrara stanno realizzando a sostegno delle famiglie colpite da questa terribile malattia.

Informazioni al 349 7431753 o sul sito  www.circolofrescobaldi.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Alla palazzina Marfisa serate di musica e solidarietà nell’estate ferrarese Alla palazzina Marfisa serate di musica e solidarietà nell’estate ferrarese ultima modifica: 2014-07-11T13:35:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento