Primo sì all’arresto dell’onorevole Giancarlo Galan

Parere favorevole della Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera dei Deputati. L’esponente di Forza Italia è accusato di aver intascato una tangente di 10 milioni nell’inchiesta sul Mose. A favore dell’arresto hanno votato 16 deputati, mentre tre erano contrari. L’ultima parola ora spetta all’aula di Montecitorio, che si pronuncerà il 15 luglio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin