Agrigento, servizi di cura per l’infanzia e gli anziani assegnati i contributi

Il comune di Agrigento, capofila del Distretto socio-sanitario D1 che comprende i comuni di Aragona, Comitini, Favara, Joppolo Gancaxio, Porto Empedocle, Raffadali, Realmonte, Sant’Angelo Muxaro, Santa Elisabetta e Siculiana, informa che, a seguito dell’approvazione da parte del Ministero dell’interno, del Piano di intervento per i “Servizi di cura all’infanzia e agli anziani non autosufficienti” e dell’Accordo di programma del Pac (Piano di Azione e Coesione) “Progetto infanzia” da parte del Comitato dei Sindaci del Distretto, sono stati finanziati diversi progetti per l’apertura e/o la ristrutturazione di asili nido, per la creazione di aree-gioco per i più piccoli, di centri per bambini e famiglie nonchè per la gestione di servizi per anziani non autosufficienti.

In particolare per i comuni di Raffadali ed Aragona sono stati finanziati dei progetti che prevedono un sostegno agli asili nido comunali con la fornitura di derrate alimentari come pastina, omogeneizzati, biscotti e altri alimenti per la prima infanzia, tramite gara ad evidenza pubblica.

A Raffadali saranno utilizzati circa 17.000 euro per tale servizio, che avrà la durata di dodici mesi. A tal fine i soggetti interessati potranno presentare istanza di partecipazione alla gara con le relative offerte, entro e non oltre martedì 22 luglio 2014, all’Ufficio di protocollo del comune di Agrigento, sito in piazza Pirandello 35, al primo piano del Palazzo di Città.

Per le strutture comunali di Aragona invece sono stati stanziati 21.000 euro per la fornitura di generi alimentari per la prima infanzia e i soggetti interessati al servizio di sedici mesi potranno presentare negli stessi tempi e con le medesime modalità sopra riportate.

Per il comune di Porto Empedocle al fine di potenziare la presa in carico dei bambini favorendo la conciliazione fra lavoro e carico di cura per le famiglie, affiancando alla tradizionale offerta degli asili nido il servizio “Spazio-gioco per bambini”, è stato indetta una gara per l’assegnazione di 10 posti-utente per gli spazi gioco nelle strutture convenzionate con lo stesso ente. Il servizio è rivolto ai bambini di età compresa tra i 18 mesi ed i 3 anni con turni organizzati  in tre giorni settimanali.

L’importo per tale servizio della durata di dieci mesi è di circa 22.000 euro. La presentazione delle offerte dovrà essere effettuata entro e non oltre le ore 10 di venerdì 18 luglio 2014 all’Ufficio di protocollo del comune di Agrigento.

Sempre il Distretto, per i comuni di Agrigento e Favara, a seguito di gara ad evidenza pubblica celebrata lo scorso 3 luglio, ha assegnato, rispettivamente 100 e 50 posti gioco per altrettanti bambini in strutture convenzionate.

Le ditte assegnatarie dei servizi sono “La Coccinella” di Agrigento per un costo di 300.000 euro e l’Avodic di Favara per un costo di 150.000 euro. Entrambe le ditte hanno effettuato un ribasso del 10% sul costo del servizio.

Il Ministero dell’interno, nell’ambito dello stesso piano di intervento, ha finanziato anche i servizi di cura ed assistenza agli anziani non autosufficienti per i quali è stata assegnato un contributo di circa un milione di euro.

L’Assistenza Domiciliare Integrata per Anziani (ADI) è un servizio tutelare a valenza socio-sanitaria, che prevede, attraverso un percorso congiunto tra il Distretto D1 di Agrigento e l’Asl, il potenziamento e l’integrazione dei servizi già erogati dagli enti ed è rivolto ad anziani non autosufficienti che necessitano di prestazioni di assistenza di tipo sociale e sanitario in un contesto domiciliare in modo da limitare il ricovero in strutture ospedaliere ed il conseguente rischio di emarginazione sociale.

Il servizio verrà assegnato tramite gara ad evidenza pubblica per un importo di circa 264.000 euro e si svolgerà dall’assegnazione dello stesso sino al 31 dicembre 2014. Le offerte e le domande di partecipazione dovranno pervenire all’Ufficio di protocollo del comune di Agrigento entro e non oltre le ore 12 di venerdì 18 luglio 2014.

I bandi con i relativi allegati sono pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Agrigento, www.comune.agrigento.it all’albo pretorio online, sezione avvisi e bandi di gara.

9 su 10 da parte di 34 recensori Agrigento, servizi di cura per l’infanzia e gli anziani assegnati i contributi Agrigento, servizi di cura per l’infanzia e gli anziani assegnati i contributi ultima modifica: 2014-07-10T12:29:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento