Sassari, sotto chiave mezzo milione di confezioni di giocattoli pericolosi

87

l Nas hanno apposto i sigilli a 500 mila confezioni pericolose per la salute, per un valore di oltre 5 milioni. Il giocattolo, prodotto in Italia, era stato segnalato dopo un allarme a livello europeo dal ministero della Salute al Nas di Sassari, competente sullo stabilimento. Il pericolo era rappresentato dalla possibile ingestione dei piccoli magneti, che avrebbero potuto causare la perforazione o il blocco intestinale del bambino. Denunciato il responsabile della commercializzazione.