Patente ECDL per persone sorde conclusione progetto

Si terrà giovedì 10 luglio (ore 10,30) nella sala conferenze del Museo Archeologico Provinciale di Potenza la giornata conclusiva del Progetto “La formazione delle persone sorde: ECDL come opportunità”: tra gli interventi previsti e sostenuti dal P.O. F.S.E. Basilicata 2007-2013, Asse III “Inclusione sociale”, progettato e realizzato dalla I.B.S. Informatica Basilicata Sistemi S.r.l., Organismo di Formazione accreditato presso la Regione Basilicata e Test Center AICA, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordomuti (ENS) di Potenza.

Un corso che – continua la nota – ha inteso centrare l’obiettivo di ridurre il digital divide per persone con disabilità sensoriali attraverso il riconoscimento della Certificazione delle Competenze Informatiche (Patente Europea del Computer) e di offrire strumenti comunicativi che siano di supporto al miglioramento della qualità della vita, all’inserimento nel mondo del lavoro, al consolidamento di attività autonome nella quotidianità.

L’incontro conclusivo di divulgazione dei risultati raggiunti, delle modalità e delle metodologie per la replicabilità delle azioni aprirà con la presentazione del report finale e gli interventi previsti di Raffaele Liberali Assessore alle Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca della Regione Basilicata, Nicola Valluzzi Presidente della Giunta della Provincia di Potenza, Maria Rosaria Sabia Dirigente dell’Ufficio Lavoro e Territorio della Regione Basilicata, Maria Cristina Caricati Dirigente dell’Ufficio Affari Generali, Cultura e Istruzione della Provincia di Potenza, Domenico D’Alessandro Presidente della Sezione Provinciale Ente Nazionale Sordomuti (ENS) di Potenza. A seguire gli spunti, le osservazioni e le proposte dei 12 allievi a cui, in chiusura, saranno consegnati le Certificazioni ECDL e gli Attestati di frequenza.

Con il supporto di Antonio Parente, interprete LIS, la giornata servirà a mettere in luce obiettivi e risultati del corso che si è concluso, ma anche essere di spunto e di riflessione sulle esigenze formative del target specifico di riferimento, su bisogni e attese. Costruito come risposta d’insieme ad una serie di fabbisogni formativi comuni ai partecipanti, il percorso realizzato è durato complessivamente 300 ore, da ottobre 2013 a marzo 2014, ed è stato articolato in 9 Moduli (didattica frontale con il supporto dell’Interprete LIS) sulle principali tematiche dell’ICT applicate alla Office Automation (corrispondenti ai 7 Moduli della Certificazione ECDL Core Level), di Legislazione sociale e Sicurezza sui luoghi di lavoro, Counseling e Comunicazione. Per l’organizzazione e la comunicazione dell’evento conclusivo del corso di formazione- conclude la nota- è stata coinvolta, anche, l’Associazione culturale Art&venti2012 che non farà mancare alla scenografia dell’incontro un contributo tangibile alla riflessione sul tema affidato, immancabilmente, al linguaggio universale dell’arte.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento