Fondazione Sinisgalli presenta le novità sulla programmazione

Tre importanti novità “consentiranno alla Fondazione Sinisgalli di realizzare importanti eventi per i prossimi mesi”: il finanziamento del progetto “I luoghi della memoria” da parte del Gal Akiris; l’adesione della biblioteca della Fondazione al Sistema bibliotecario nazionale; la proposta di un tavolo regionale per fondazioni e parchi letterari.

Lo rende noto in un comunicato la Fondazione Leonardo Sinisgalli. Il progetto “I luoghi della memoria”, presentato dalla Fondazione Sinisgalli e dal Comune di Montemurro ha l’obiettivo “di promuovere, tra aprile e novembre 2014, l’opera e l’ingegno di Sinisgalli, personaggio simbolo della Basilicata, proprio a partire dal suo paese natio, attraverso la valorizzazione della Casa delle Muse a lui dedicata”. Sono previsti l’allestimento di mostre documentarie e l’organizzazione di contenitori culturali.

“Altra novità tanto attesa da diversi mesi – è scritto nella nota – è l’approvazione da parte del Consiglio regionale della delibera sull’adesione della biblioteca Fondazione Sinisgalli al polo regionale del sistema bancario nazionale. Questo passo consentirà il completamento del lavoro di catalogazione avviato a settembre e svolto da 16 ragazzi, finora solo tramite schede cartacee”.

Infine l’ordine del giorno del Consiglio regionale del 23 aprile 2014 “ha posto l’attenzione sulla necessità di realizzare un articolato sistema diffuso e integrato delle fondazioni e dei parchi letterari che possa diventare rete di opportunità per gli operatori del settore, per il turismo culturale e per la qualità della vita dei territori. La partecipazione a questo tavolo da parte della Fondazione Sinisgalli sarà quindi funzionale all’inserimento delle varie attività realizzate, in un circuito culturale più ampio a livello regionale”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fondazione Sinisgalli presenta le novità sulla programmazione Fondazione Sinisgalli presenta le novità sulla programmazione ultima modifica: 2014-07-07T12:18:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento