Senigallia, Giovanni Colombo uccide Giancarlo Olivi poi si impicca

Ha accoltellato a morte il vicino di casa, poi si è tolto la vita impiccandosi dentro un capanno. L’omicidio suicidio è avvenuto a Senigallia a Borgo Passera. Giovanni Colombo, 61 anni, ha accoltellato a morte un vigile del fuoco in pensione, Giancarlo Olivi, 60 anni. Poi, preso dal rimorso, dopo aver sferrato il fendente letale, è andato a impiccarsi dentro un capanno.

Giovanni Colombo ha fatto irruzione in casa al civico 147/A mentre la famiglia Olivi era seduta a tavola per la cena. Ha puntato dritto sul vigile del fuoco in pensione e gli ha piantato un coltello nel cuore. Dopo l’omicidio Colombo è andato a suicidarsi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin