Milano Piazza Duomo, aperto il cantiere in Corso Vittorio Emanuele

lavori corso vittorio emanuele milano estate 2014Sono partiti con tre giorni di anticipo dalla data prevista, i lavori per la risistemazione della pavimentazione nella parte compresa tra Corso Vittorio Emanuele e l’inizio di via Santa Radegonda.

Si comincia nello spazio prospiciente a Corso Vittorio Emanuele e si concluderà con quello di fronte alla Rinascente. Per fine settembre è prevista la fine dell’opera, si lavora di giorno e sarà sempre garantito il passaggio lungo la piazza.

“Entro settembre sarà ultimata la nuova pavimentazione – ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza -. I milanesi e i visitatori potranno apprezzare un lavoro che, insieme agli altri che stiamo realizzando in piazza Duomo, contribuirà a rendere più elegante questo luogo della città famoso in tutti il mondo”.

I lavori sono stati programmati per rinnovare la pavimentazione sostituendo le lastre ammalorate e ripulendo quelle usurate: in particolare quella rotte verranno sostituite con altre in granito rosa di Baveno. La prima parte dell’intervento consiste nell’indagine sullo stato delle lastre, il cantiere sarà ampliato a seconda del livello di ammaloramento riscontrato. E’ previsto l’utilizzo di una nuova tecnica per la risistemazione dell’area: grazie ad una malta di allettamento che cementa le lastre con il terreno sarà garantita un’alta resistenza alla nuova pavimentazione.

L’opera fa parte del piano di riqualificazione di Piazza Duomo che sta proseguendo nel rispetto del cronoprogramma: entro fine mese sarà completato l’intervento di risistemazione della corsia dei taxi, a metà agosto sono previsti gli ultimi interventi di fronte a via Marconi. Già ultimati, invece, i due cantieri collocati ai lati dei sagrati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano Piazza Duomo, aperto il cantiere in Corso Vittorio Emanuele Milano Piazza Duomo, aperto il cantiere in Corso Vittorio Emanuele ultima modifica: 2014-07-04T16:49:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento