Massa Fiscaglia, incidente per scuolabus morto carbonizzato l’autista Roberto Montani

Scontro sulla via del Mare tra un’auto e uno scuolabus che trasportava 18 bambini delle scuole elementari. Nello scontro ha perso la vita il conducente dell’auto, Roberto Montani, 66 anni, di Ferrara, ed entrambi i mezzi hanno preso fuoco, ma gli occupanti dello scuolabus sono riusciti a mettersi in salvo. Dopo l’incidente i bambini sono usciti tutti dal pullmino, riportando solo tanta paura e qualche graffio, ma sono stati in via precauzionale portati all’ospedale del Delta di Lagosanto per accertamenti. Su 12 bambini, tra i 6 e gli 11 anni, sono stati riscontrati piccoli traumi, mentre sono di media gravità i traumi riportati una donna di 52 anni a bordo dello scuolabus, finita invece all’ospedale di Cona. Lievi contusioni anche per una signora di 43 anni.

L’incidente è avvenuto nei pressi dell’incrocio con la via Luigia. Distrutto dalle fiamme anche lo scuolabus, un mezzo pubblico del Comune di Tresigallo.

I due veicoli si sono scontrati frontalmente all’altezza di una curva aperta, con visuale libera. Il Fiat Doblò stava procedendo a Tresigallo verso il mare, mentre lo scuolabus stava riportando i bambini a Tresigallo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Massa Fiscaglia, incidente per scuolabus morto carbonizzato l’autista Roberto Montani Massa Fiscaglia, incidente per scuolabus morto carbonizzato l’autista Roberto Montani ultima modifica: 2014-07-04T02:51:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento