Il Pentagono lascia a terra l’intera flotta degli F-35

La decisione è stata presa per ulteriori controlli sui motori. La direttiva è stata emessa dopo un incendio scoppiato qualche giorno fa a bordo di un F-35 in Florida. Ancora sconosciute le cause dell’incendio, divampato durante le manovre per il decollo. La casa costruttrice dei motori afferma che sono in corso indagini e non fornisce ulteriori accertamenti.

Lascia un commento