Roma, firmato protocollo d’intesa con l’associazione W Ale

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha firmato un Protocollo d’Intesa con la Fondazione “Alessandra Bisceglia W ALE Onlus” con l’intento di promuovere e sviluppare iniziative e interventi di sostegno a favore di bambini e giovani affetti da malformazioni vascolari, nonché – più in generale – di implementare gli standard dei servizi alle famiglie in presenza di disabilità connesse a patologie rare.

La Fondazione nasce per onorare la memoria di Alessandra Bisceglia, giornalista e autrice televisiva, dotata di straordinarie qualità umane e professionali e di un coraggio fuori dal comune, affetta fin dalla nascita da una grave malformazione vascolare che l’ha portata nel 2008 alla sua scomparsa. La Fondazione è stata costituita con lo scopo di promuovere azioni di sostegno per i bambini affetti da anomalie vascolari congenite e per le loro famiglie.

“Roma Capitale continua – ha dichiarato l’assessore capitolino al Sostegno Sociale e Sussidiarietà, Rita Cutini – il cammino iniziato con la Fondazione nel 2010 come stabilito dalla Giunta. Mi piace sottolineare che l’immobile in cui ha sede la Fondazione è un bene confiscato alla criminalità organizzata. Questa iniziativa mette insieme il sostegno ai più fragili con il rilancio sociale dei beni comuni e la lotta per la legalità”.

Le attività saranno sviluppate in collaborazione con la Fondazione Roma Solidale Onlus, che si rivolge a persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, firmato protocollo d’intesa con l’associazione W Ale Roma, firmato protocollo d’intesa con l’associazione W Ale ultima modifica: 2014-07-03T03:34:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento