I consumi non ripartono

Secondo Confcommercio, i consumi a maggio hanno segnato un -0,7% tendenziale e un -0,3% congiunturale. Sul fronte dell’inflazione, a luglio è prevista una variazione congiunturale nulla con un tasso di crescita tendenziale dei prezzi dello 0,2%.

Le misure di alleggerimento del carico fiscale non appaiono per Confcommercio, alla luce dei numeri, sufficienti a ridare slancio alla domanda delle famiglie.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento