Vicenza, autobus e over 75 abbonamento a tariffa agevolata

L’amministrazione comunale, in accordo con Aim mobilità, ha fissato i nuovi criteri per consentire l’accesso al trasporto pubblico locale, attraverso forme agevolate, dei residenti a Vicenza con più di 75 anni.
A questo scopo è stato istituito il titolo di viaggio “Over 75 urbano”, valido dalle 8 alle 12 e dalle 14 fino a fine servizio, tutti i giorni della settimana, al costo di 5 euro al mese (30 euro per la durata di 6 mesi e al costo di 60 euro per la durata di un anno, a decorrere dalla data di acquisto).
Il titolo di viaggio “Over 75 urbano” verrà d’ora in poi concesso gratuitamente esclusivamente a coloro che presentano un Isee del nucleo familiare inferiore a 6.517,94 euro per l’anno 2014, corrispondente al valore della soglia di accesso al sostegno economico a persone e famiglie in situazione di bisogno.
“Per garantire una distribuzione più equa e mirata delle risorse del Comune, in netta diminuzione a causa dei continui tagli imposti dallo Stato agli enti locali, per il 2014 ci eravamo posti come obiettivo l’introduzione di nuovi criteri per poter garantire l’uso del trasporto pubblico locale agli ultrasettantacinquenni in forma gratuita o con tariffe ridotte proporzionalmente al reddito – ha dichiarato l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza -. Per questo avevamo chiesto di predisporre la dichiarazione Isee che ci avrebbe consentito di comprendere le effettive condizioni economiche dei nostri cittadini.

Purtroppo non abbiamo avuto un buon riscontro: infatti su 4500 abbonamenti in possesso degli over 75 solo 990 circa hanno dichiarato il loro Isee. Abbiamo quindi constatato che gli utenti di questa fascia d’età hanno , a causa della difficoltà a produrlo recandosi ai Caf. Pertanto abbiamo ritenuto di intervenire, accogliendo un suggerimento che ci era stato dato proprio da molti anziani, offrendo a tutti la possibilità di acquistare un abbonamento ad un costo particolarmente vantaggioso, 60 euro annui contro i 336,50 euro per un abbonamento annuale ordinario per gli over 60 o i 406 euro per un abbonamento personale annuo, considerando che in media un utente di questa età effettua 11 viaggi al mese per un costo di 1.30 euro a viaggio. In questo modo si eliminano tutte le difficoltà burocratiche e si istituisce un nuovo titolo di viaggio ad un prezzo “sociale”, sicuramente alla portata di tutti. Chi invece versa in particolari situazioni economiche, a fronte di un Isee inferiore a 6.500 euro circa, avrà diritto come per il passato ad un abbonamento gratuito.

Questo ci consentirà di abbattere le spese di rimborso dovute ad Aim per consentire la gratuità ai 4500 utenti fino ad oggi iscritti al servizio, pari a 320 mila euro. Il Comune infatti dovrà ora rimborsare all’azienda partecipata esclusivamente i mancati introiti derivati dal rilascio gratuito di abbonamenti ai cittadini in situazione economica disagiata di 30 o 60 euro.
Non escludiamo tuttavia per il futuro, anche a fronte di un analisi attenta delle dichiarazioni ISEE pervenuteci, di riprendere il tema dell’accesso al servizio pubblico secondo forme di gradualità parametrate al reddito, non appena verranno rilasciate le nuove linee guida nazionali per il calcolo dell’ISEE”.
“Abbiamo valutato di rilasciare l’abbonamento gratuito solo a coloro che hanno un Isee che corrisponde alla pensione minima Inps su base annuale, pari a 6517,94 euro, che consente l’accesso ai contributi economici erogati dal Comune – ha detto l’assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala -. In ogni caso potrebbero rientrare in questa categoria anche coloro che seppur avendo una pensione appena al di sopra del minimo Inps sono anche invalidi civili oppure hanno la moglie a carico e la casa non di proprietà, solo per fare alcuni esempi. In ogni caso, chi avesse dubbi, può comunque farsi calcolare l’Isee”.
Pertanto per tutto il mese di luglio i cittadini residenti over 75 in possesso dell’abbonamento gratuito potranno continuare a viaggiare in autobus gratuitamente, mentre dal primo agosto dovranno invece essere in regola con il nuovo titolo di viaggio “Over 75 urbano”, che ovviamente poi potrà essere rinnovato in qualsiasi momento.
Per la distribuzione delle nuove tessere sono a disposizione, dal 10 al 25 di ogni mese, l’ufficio commerciale di Aim Mobilità di via Fusinieri 83/H lunedì, martedì, giovedì dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 15.30, mercoledì dalle 8 alle 12, venerdì dalle 8 alle 15.30, e la biglietteria AIM all’interno dell’autostazione FTV dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 19 e sabato dalle 7 alle 13.30.
Per quanto riguarda invece la richiesta dell’abbonamento gratuito è necessario presentare la dichiarazione Isee all’assessorato alla comunità e alle famiglie.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento