Fim-Cisl su stabilimento Ansaldo di Tito

Il segretario generale della Fim-Cisl Basilicata, Salvatore Troiano, in una nota contesta “la ricostruzione ottimistica fatta dalla Uilm sul futuro dello stabilimento di Tito della Ansaldo Sts”, al termine del coordinamento nazionale di Fim, Fiom e Uilm.

“Le prospettive di cui parla il segretario della Uilm Lomio – sottolinea Troiano – non esistono, la situazione della Ansaldo Sts è in verità alquanto critica e al momento non c’è alcuna garanzia circa il trasferimento di lavorazioni dalla Francia a Tito. Mettere il carro davanti ai buoi e dare per acquisito ciò che non lo è vuol dire fare solo propaganda e ingannare i lavoratori. In questa fase – conclude Troiano – il sindacato deve fare fronte comune per salvaguardare i lavoratori, senza fughe in avanti e annunci che lasciano il tempo che trovano”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin