Mose, il forzista Galan respinge le accuse

Sarà la Giunta per le autorizzazioni della Camera a decidere se portare in Aula la richiesta di arresto nei sui confronti. Intanto il parlamentare di Fi Giancarlo Galan replica ribadendo la sua innocenza. “Io, fino a prova contraria, credo sempre nella buona fede delle persone. Voglio sperare si leggano bene la carte”.

Lascia un commento