Escursionista morto nel primo pomeriggio sul Gran Sasso

L’uomo è precipitato mentre percorreva un sentiero estivo sul Corno Grande. A segnalare l’accaduto un altro alpinista che, impegnato in un percorso in una zona diversa della montagna, ha visto l’uomo rotolare giù per circa 200 metri. Sul posto l’eliambulanza del 118 e squadre del Cnas, il Soccorso Alpino, che sono riuscite a raggiungere l’uomo, ormai senza vita, in località Sella di Monte Aquila, a circa 2.300 metri di quota. La salma dell’escursionista si trova all’obitorio dell’Aquila.

Lascia un commento