Racket della prostituzione nel Salernitano gestito da stranieri

L’organizzazione romena è stata smantellata. Era dedita al racket della prostituzione nel Salernitano. L’organizzazione sfruttava e usava violenza contro giovani donne, reclutate per lo più nell’Est Europa. Cinque persone di nazionalità romena sono state arrestate, per altre due è scattato il divieto di dimora nel territorio salernitano.

Lascia un commento