Uil-Fpl lucana su carenze personale sanitario

Dal momento che “il sistema socio sanitario regionale è praticamente fermo da troppi mesi e non ci sono notizie su assunzioni di personale infermieristico e di supporto”, la Uil-Fpl di Basilicata in una nota chiede al governatore lucano Marcello Pittella “di autorizzare le aziende sanitarie ad assumere il personale sanitario e di permettere alle strutture di poter operare e di non bloccare interi reparti, anche in vista delle ferie estive”. 

“Nel 118, per esempio – è evidenziato nel comunicato – numerose ancora sono le postazioni da aprire a seguito della drammatica carenza di autisti pur essendoci una graduatoria da cui attingere. Contestualmente non è ammissibile il mancato avvio del confronto sull’approvazione dei nuovi standard, la cui discussione era già in fase avanzata già dal settembre 2013 e che era stata opportunamente sospesa in vista delle elezioni regionali del novembre scorso”. La Uil-Fpl spiega che “se questi parametri non dovessero essere approvati le aziende sanitarie non potrebbero mettere mano ai nuovi modelli organizzativi che sono ormai di vitale importanza per il buon funzionamento delle strutture sanitarie”; ed infine annuncia che “in assenza di risposte e d’intesa con le altre organizzazioni sindacali attiverà iniziative di mobilitazione più incisive a tutela di tutti gli operatori del sistema socio-sanitario regionale”.

Lascia un commento