Livorno, quarantenne ruba le offerte nelle chiese

Il livornese di 46 anni è stato denunciato in stato di libertà dai Carabinieri con l’accusa di furto aggravato. Si è reso già autore di altri numerosi furti in altrettante parrocchie cittadine. L’uomo è stato sorpreso all’interno della chiesa di via Sant’Andrea mentre era intento ad armeggiare accanto alla cassetta delle offerte. A scoprirlo è stato lo stesso parroco che, aiutato da un altro prelato e da un cittadino, ha trattenuto l’uomo e chiamato i Carabinieri. All’arrivo dei militari, il quarantenne ha tentato più volte di divincolarsi ed allontanarsi venendo però bloccato ed accompagnato in caserma.

Nel corso della perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso di due  lenza in nylon alle cui estremità risultavano legati due rettangoli di carta al cui interno erano stati collocati i magneti. I militari rinvenivano, celati nelle tasche dei pantaloni, numerose monete di vario taglio verosimilmente asportate poco prima dalla cassetta delle offerte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, quarantenne ruba le offerte nelle chiese Livorno, quarantenne ruba le offerte nelle chiese ultima modifica: 2014-06-07T02:35:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento