Castellammare di Stabia, reperti archeologici nella Micra tre denunciati

Sono stati scoperti e sequestrati dai Carabinieri durante la perquisizione di una “Micra” fermata per un controllo. Si tratta di cinque brocche di terracotta risalenti risalenti al terzo-secondo secolo avanti Cristo. Le brocche erano in un secchio di plastica.

Le tre persone a bordo dell’auto (due uomini e una donna) sono state denunciate in stato di libertà per illecito possesso di reperti archeologici e ricettazione.

Lascia un commento