Trani, trentenne perde tutto e sfascia le slot machine in un bar

Il pugliese di 31 anni è andato su tutte le furie lanciando prima uno sgabello e poi una palla da biliardo contro la macchinetta mangiasoldi. Ha poi aggredito il gestore del locale costringendolo a restituirgli 150 euro persi al gioco. Il barista ha poi chiamato i Carabinieri che, grazie alle immagini del circuito di videosorveglianza, hanno identificato ed arrestato l’aggressore che è ora ai domiciliari.

Lascia un commento