Voto per corrispondenza a iscritti Aire, lo chiede Ticchio

“Per le amministrative concedeteci il voto per corrispondenza, vedrete che il problema dell’astensionismo in Basilicata si ridurrà drasticamente”. Lo chiede il vicepresidente della Federazione dei Lucani in Svizzera, Giuseppe Ticchio, il quale si appella al Consiglio regionale e alla prima Commissione consiliare affinché tale possibilità sia prevista dal nuovo Statuto.

“Novantamila lucani iscritti all’Aire (Anagrafe italiana residenti all’estero) dei 131 Comuni della Basilica – afferma Ticchio – non potendo partecipare al voto per corrispondenza sono, difatti, tagliati fuori dalle procedure elettorali”.

Lascia un commento