Gioia Tauro, arrestato Alberto Cedro imprenditore nel settore di videogiochi

Il reggino di 49 anni è finito in manerre per porto e detenzione illegale di arma. Nel corso di alcuni controlli, eseguiti con l’ausilio del Reparto prevenzione crimine Calabria, gli agenti hanno fermato Alberto Cedro mentre era a bordo della propria auto e nel cofano posteriore hanno trovato una pistola cal. 7,65 con matricola cancellata e tre proiettili.

Lascia un commento