Perugia, disabilità Arte&diritti

Si può abbattere anche attraverso l’arte il muro che racchiude il mondo della disabilità: lo ha affermato stamani a Perugia la rappresentante dell’Assessorato regionale alle politiche sociali nel corso della presentazione del progetto  “Art&Diritti”, promosso dalla Cooperativa Asad in collaborazione con l’Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità. L’iniziativa prevede,  dal 5 all’8 giugno al Centro Commerciale di Collestrada e dall’11 al 20 luglio presso gli spazi espositivi delle stazioni del minimetrò di Pian di Massiano e del Pincetto, una mostra di opere realizzate nei laboratori artistici dalle persone ospiti dei centri in convenzione con Asl 1 Umbria e i Comuni dei territori di competenza. Hanno dato il loro sostegno le associazioni “Oltre la Parola”, “Fondazione Boccardini”, “Il Giardino di Francesca”, il “Consorzio Auriga” e “Fish”.

  Attraverso l’arte, si può promuovere la solidarietà e il rispetto dell’altro, nonchè valorizzare la diversità – ha riferito la rappresentante dell’Assessorato regionale – In particolare con questa mostra,  che porta all’attenzione di un ampio pubblico i temi della disabilità, si spera di contribuire a far crescere, soprattutto tra i giovani, l’idea dell’inclusione sociale.

  “Per coinvolgere in modo significativo i giovani – ha detto la presidente dell’Asad, Liana Cicchi, la mostra in programma questa settimana negli spazi espositivi del Centro Commerciale di Collestrada, sarà animata da Dj Ralf”.

“Con questa esposizione di opere che rielaborano anche i concetti base della Convenzione Inu sui diritti delle persone con disabilità  – ha detto – si vogliono superare le differenze, le barriere fisiche e mentali. In ognuno dei lavori che saranno esposti si può trovare traccia di ciascun artista e delle sue emozioni, spesso non espresse e ora pronte, attraverso i dipinti, ad essere recepite dalla comunità”.

   La dirigente del Comune di Perugia Carla Trampini, ha evidenziato che il progetto rappresenta un esempio significativo da riproporre anche per altri servizi: “Il nostro è un territorio ricco di servizi sociali che vantano una lunga esperienza  – ha riferito – Abbiamo quindi, un grande patrimonio che però, va coltivato”.

All’incontro era presente la presidente dell’Associazione “Oltre la Parola”, Loredana Porpora.

9 su 10 da parte di 34 recensori Perugia, disabilità Arte&diritti Perugia, disabilità Arte&diritti ultima modifica: 2014-06-03T12:58:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento