Uilpa su sovraffollamento carceri

La segreteria Uilpa Penitenziaria esprime preoccupazione sulle condizioni attuali del sistema penitenziario lucano, invitando l’amministrazione penitenziaria a riflettere sulle attuali decisioni.

In particolare sulla notizia dell’arrivo di circa 80/100 detenuti nel penitenziario di Melfi, in un carcere – sottolinea la segreteria Uilpa – già sovraffollato.

“Attualmente – sottolinea Donato Sabia segretario regionale aggiunto della UILPa – sono ristretti a Melfi 251 detenuti più 50 effettivi attualmente fuori sede per motivi di giustizia. Soggetti destinati a rientrare nel periodo estivo per la chiusura dei palazzi di Giustizia, che in aggiunta agli eventuali detenuti in arrivo alla struttura, porterebbe il carcere a quasi 400 detenuti. È impensabile – conclude Sabia – che una piccola realtà come Melfi possa ospitare detti detenuti, sia in termini organizzativi che strutturali”.

Lascia un commento