Al via il bando per le terre pubbliche di Roma Capitale. 4 lotti da 100 ettari per giovani agricoltori

Borghetto San Carlo, tenuta Cervelletta, tenuta Redicicoli e Tor de Cenci. Sono queste le prime 4 aree, tutte comprensive di un Casale e di un manufatto rurale da recuperare, per un totale di 100 ettari di terreno, individuate dall’amministrazione capitolina da affidare a giovani agricoltori.

Il bando, presentato questa mattina dal sindaco di Roma Ignazio Marino, dal vicesindaco Luigi Nieri, dall’assessore all’ambiente Estella Marino e dal presidente del XV Municipio Daniele Torquati proprio a Borghetto San Carlo, resterà aperto dal 24 maggio per 60 giorni.

“Oggi lanciamo il bando pubblico per assegnare le terre agli agricoltori – ha spiegato il sindaco Marino – le terre agricole devono essere preservate, e noi ci crediamo fortemente. La nostra visione sull’agro romano è molto chiara: vogliamo che i giovani agricoltori possano avere queste terre ad un costo relativamente basso. Nel bando sarà data priorità, con un punteggio più alto, ai giovani con meno di 40 anni e lo faremo a dei costi accessibili, con un prezzo tra i 100 e i 200 euro per ettaro all’anno”.

Coltivazioni biologiche, attenzione alla biodiversità e al km 0 e, sviluppo di energie rinnovabili e risparmio energetico. E ancora: attività rivolte all’inserimento sociale di soggetti svantaggiati, creazione di orti sociali o fattorie didattiche per minori. Sono alcuni dei criteri che permetteranno di ottenere punteggi più alti per l’aggiudicazione del bando e delle terre per la durata di 15 anni.

Per il recupero dei Casali, l’amministrazione capitolina ha inserito uno stanziamento nel Piano Investimenti di 200.000 euro per lotto, risorse rivolte alla manutenzione straordinaria degli edifici. Per i vincitori sono previste invece facilitazioni per l’assegnazione dei banchi nei Farmer’s Market di Roma Capitale.

Subito dopo l’estate usciremo con il secondo bando- ha annunciato il vicesindaco Luigi Nieri -nei prossimi mesi arriveranno inoltre altri 500 ettari derivanti dalle compensazioni urbanistiche”.

“Crediamo tantissimo che l’agricoltura debba essere uno dei temi di rilancio di questa città – ha aggiunto l’assessore capitolino all’Ambiente Estella Marino – e questo bando va in questa direzione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Al via il bando per le terre pubbliche di Roma Capitale. 4 lotti da 100 ettari per giovani agricoltori Al via il bando per le terre pubbliche di Roma Capitale. 4 lotti da 100 ettari per giovani agricoltori ultima modifica: 2014-05-27T19:14:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento