Ugento, cade ultraleggero morti Giovanni Enzo Congedi e suo figlio Alessandro

I due, rispettivamente di 58 e 26 anni, hanno perso la vita dopo essere precipitati con un velivolo ultraleggero nei pressi di Ugento. Erano decollati dall’aviosuperficie “GeminI”, frazione di Ugento, nel Salento ionico. Non è da esclidere che il velivolo abbia avuto qualche problema tant’è che i due hanno deciso di atterrare. L’ultraleggero si è schiantato, dopo aver abbattuto un albero, in un terreno attiguo all’aviosuperficie da cui era decollato. I due piloti nsono rimasti intrappolati tra le lamiere del velivolo che ha preso fuoco. Sono morti sul colpo. Alla guida dell’ultraleggero pare ci fosse il più giovane. Suo padre era ufficiale dell’esercito a riposo.

Lascia un commento