Gambolò, maxi rissa 33 persone denunciate

E’ successo durante un concerto di cantanti neomelodici svolto in un capanno occupato abusivamente. Cinque i feriti, a terra ed in evidente stato di ebbrezza alcolica. Erano componenti del gruppo di fisarmonicisti e cantanti neomelodici rom, noti nell’ambiente, provenienti da Quarto Oggiaro di Milano.

E’ emerso che proprio i due festeggiati, dopo aver bevuto parecchio avevano manifestato in modo acceso il loro disappunto per la scarsa prestazione musicale del gruppo, lamentando “l’assenza di sentimento” nella performance. Da li’ era scaturita la lite che poi ha coinvolto tutte le persone presenti nel caseggiato.

Lascia un commento