Il Verona punta ancora su Andrea Mandorlini

Il tecnico guiderà l’Hellas anche nel campionato 2014/15. “Verona è casa mia, finché dura non me ne vado – afferma Mandorlini -. Prima o poi verrò cacciato, perché questo è il destino degli allenatori, ma fino ad allora resto qui”. Adesso, dopo la firma di Mandorlini, si attende quella di Luca Toni, grande artefice con i suoi 20 gol dell’ottima stagione del Verona.

Lascia un commento